Naviga verso abitazioni a prezzi accessibili

Navigazione

|

E ora uniti per più abitazioni a prezzi accessibili

Il 9 febbraio prossimo saremo chiamati a votare a favore di un maggior numero di abi-tazioni a prezzi accessibili. L’ha deciso oggi il Consiglio federale. Oltre cento persona-lità si sono già pronunciare a favore dell’iniziativa popolare sul sito www.abitazioni-accessibili.ch in tutte le lingue nazionali.

L’iniziativa riunisce un’ampia alleanza di associazioni di cooperative di abitazione, di inquilini, di proprietari, di sindacati o partiti, di organizzazioni di giovani o persone anziane. In rappresen-tanza di questa larga coalizione i comitati regionali stanno organizzando le azioni in vista della campagna.
Sul sito internet dell’iniziativa sono pubblicate le dichiarazioni delle persone note o direttamen-te interessate, che sono convinte delle soluzioni proposte a favore di pigioni alla portata di tutti.

L’appello all’azione è ormai lanciato e ognuno può unirsi con la propria testimonianza o iscri-versi per ricevere la newsletter e prendere attivamente parte alla campagna. Sul sito www.abitazioni-accessibili.ch, è pure pubblicato un argomentario, con le risposte alle doman-de più frequenti sulle proposte politiche dell’iniziativa.

Sottoposta al voto del popolo e dei cantoni il 9 febbraio 2020, l’iniziativa « Più abitazioni a prezzi accessibili » consentirà di avere in Svizzera un alloggio di utilità pubblica ogni dieci al-loggi di nuova edificazione. A tal fine concederà a cooperative, fondazioni o enti pubblici un migliore accesso ai terreni idonei, prevedendo a favore dei cantoni, ma soprattutto dei comuni che lo desiderano, un diritto di prelazione sui fondi messi in vendita sul mercato. In questo modo vi sarà in tutto il paese un numero maggiore di abitazioni a prezzi accessibili.

Altri articoli

|

SÌ a più abitazioni accessibili. Stop agli speculatori

line

In svizzera molte persone faticano a trovare un’abitazione alla portata delle loro risorse a causa dell’aumento delle pigioni e di società immobiliari alla ricerca di profitti sempre maggiori. L’iniziativa “Più abitazioni a prezzi accessibili”, sottoposta al voto il prossimo 9 febbraio, promuove l’edificazione di utilità pubblica, non soggetta alla speculazione. Oggi, in una conferenza stampa comune, una larga alleanza ha illustrato le ragioni a favore di un chiaro SÌ il 9 febbraio.

|

Più abitazioni a prezzi accessibili: urgente e realizzabile

line

Il Consiglio federale, pur riconoscendo che i costi dell’alloggio pesano parecchio sul bilancio delle economie domestiche, è contrario a sostenere maggiormente cooperative e altri enti di utilità pubblica affinché ci siano più abitazioni a prezzi accessibili. L’iniziativa va attuata con urgenza negli agglomerati dove risiede la maggior parte della popolazione. Essa è poco dispendiosa poiché utilizza strumenti la cui efficacia è consolidata.

|

Le città esigono una politica dell’alloggio più accessibile

line

L’Associazione Inquilini è delusa per la bocciatura dell’iniziativa popolare «Più abita-zioni a prezzi accessibili». Ora i contrari devono passare dalle parole ai fatti e agire soprattutto nelle città e nei cantoni dove l’iniziativa è stata accolta, rafforzando rapi-damente le misure necessarie a favore di più abitazioni a prezzi accessibili.